Digital Skills at School

Futuro Digitale, in collaborazione con l’IIS. E. Majorana di Rossano, sta lavorando al progetto di Alternanza Scuola-Lavoro rivolto agli studenti di età compresa tra i 15 e i 17 anni, il cui obiettivo è quello di formare e fornire agli studenti le competenze per poter comprendere la figura professionale del webmaster e dell’amministratore di rete.

In particolare, le attività si basano su due tematiche: web e app e sono coinvolti in diverse attività, quali:

  •  Attività di sviluppo software in ambito web e web app.
  • Sviluppo sistema condivisione file Cloud;
  • Creazione e gestione di un sito web;
  • Creazione e gestione di un’app;
  • Progettazione, realizzazione e gestione di reti pubbliche attraverso al tecnologia Hotspot WiFi;
  • Markerting di prossimità.

Durante queste attività, era importante che l’associazione parlasse dell’adeguato ed efficace utilizzo degli strumenti digitali, considerando che i giovani vivono in un’era digitale, ma la maggior parte di essi non sa come sfruttare al meglio le potenzialità del digitale.

Grazie a questo workshop, lo staff di Futuro Digitale ha avuto l’opportunità di condividere l’obiettivo del questionario sui temi dell’alfabetizzazione digitale, conoscere il loro parere sulle competenze digitali dei giovani e le loro necessità, al fine di migliorare le loro competenze e conoscenze su tale tematica.

Dissemination event in Italy

25 Marzo 2017. Futuro Digitale ha organizzato un evento focalizzato sul programma Erasmus + e sulle competenze digitali quale priorità inclusa nell’Agenda della Commissione europea, al fine di ridurre il divario nelle competenze ICT, il quale sta aumentando in maniera vertiginosa.

Durante l’incontro tenutosi a Rossano, Antonio Gallo, presidente dell’associazione, ha presentato il progetto “e-Skills for volunteers” e i suoi obiettivi per migliorare e incoraggiare l’acquisizione di competenze digitali di base per i volontari che lavorano con associazioni giovanili, culturali, ecc. Grazie a questo progetto, il partenariato contribuirà a promuovere l’inclusione sociale, la tolleranza, il rispetto per la diversità e la non discriminazione.

Attraverso questo evento è stato possibile evidenziare l’importanza di tali competenze, che oggigiorno sono rilevanti per svolgere il proprio lavoro e il proprio ruolo anche all’interno delle associazioni.

È risultato necessario parlare del progetto in un contesto giovanile e dinamico, elemento essenziale in riferimento alle tematiche in oggetto, soprattutto per incoraggiare la partecipazione degli attori chiave nell’era digitale e l’ampio utilizzo degli strumenti digitali. Hanno preso parte all’evento di disseminazione anche 10 studenti portoghesi ospitati da Futuro Digitale, in qualità di organizzazione intermediaria, per svolgere il loro tirocinio in Italia. Il contesto interculturale ed europeo hanno fatto da cornice all’evento, al fine di diffondere quanto più possibile i principali obiettivi del progetto e-Skills for Volunteers e del programma Erasmus+.

Pertanto, i giovani rappresentano il principale target del progetto e, al tempo stesso, fanno da cassa di risonanza per la diffusione dei risultati raggiunti attraverso le attività del progetto.

L’evento di diffusione ha coinciso con gli ultimi giorni di partecipazione al questionario sulle competenze digitali, al fine di dare maggiore visibilità all’indagine e individuare le esigenze del gruppo target. La diffusione del questionario è avvenuta mediante i principali canali di comunicazione utilizzati dal partenariato, quali social media, email, newsletter, ecc., in grado di coinvolgere un ampio numero di soggetti interessati a tale tematica.

Futuro Digitale, in collaborazione con i partner, vuole promuovere l’inclusione sociale e consentire ai giovani e ai volontari di rafforzare le proprie competenze relazionali e digitali. In particolare, i risultati di questo progetto garantiranno al target di riferimento la possibilità di arricchire le proprie conoscenze per sfruttare a pieno tutte le potenzialità delle proprie competenze digitali e essere più attivi e pienamente coinvolti nella propria organizzazione.

Untitled